domenica 26 giugno 2016

January 16th - 16 gennaio

- La primavera di Praga - Francesco Guccini (lyrics-testo & info)
- Enemy - Ice Cube (lyrics-testo)


Note:
"Every January 16th, it's "The Dreamer, The Dreamer."" (Enemy

Il brano La primavera di Praga  è dedicato al sacrificio di Jan Palach che, per protesta contro l'invasione sovietica, si diede fuoco in piazza San Venceslao il 16 gennaio 1969, morendo tre giorni più tardi. Nella canzone è citato il gesto (16 gennaio), il funerale (25 gennaio) e viene fatto un parallelo con il rogo di Costanza in cui venne giustiziato il teologo Jan Hus (6 luglio 1415), ma non si parla direttamente della morte di Palach (19 gennaio), pertanto la canzone, in questo blog, è stata inserita solo nelle pagine delle prime tre date.

January 15th - 15 gennaio

January 15th - Carl Wergyn
- Il vento del 15 gennaio - Amari


-
Happy Birthday - Stevie Wonder (info: English-Italiano)


Nota: In questo brano, Wonder volle sostenere la causa per far diventare il compleanno di Martin Luther King festa nazionale, a cui il buon compleanno del titolo era appunto dedicato (da Wikipedia). Martin Luther King nacque ad Atlanta il 15 gennaio 1929.

martedì 14 giugno 2016

January 14th - 14 gennaio

- Boom Boom Mancini - Warren Zevon (lyrics-testo) ["Hurry home early - hurry on home / Boom Boom Mancini's fighting Bobby Chacon"]
- 14th of January - Drive Blind
- January 14th - Mason Turner and the Reign
- January 14 - Solanoid
- January 14th - Twincities
- 
1월14일 14th, January - 전기흐른 Electricity Flowing
- January 14th - Russian Red (lyrics - testo)



Nota: Il ritornello di Boom Boom Mancini "Hurry home early - hurry on home / Boom Boom Mancini's fighting Bobby Chacon" non può che riferirsi al match tra Ray "Boom Boom" Mancini e Bobby Chacon disputato a Reno, Nevada il 14 gennaio 1984 (si tratta dell'ultima vittoria da professionista per Mancini). Successivamente il testo tocca alcuni precedenti match di Boom Boom Mancini: quello contro Arturo Frias (Las Vegas, 8 maggio 1982) con vittoria al primo round e conquista della corona mondiale dei pesi leggeri WBA), l'ancora precedente sconfitta contro Alexis Arguello (Atlantic City, 3 ottobre 1981, prima sfida mondiale per Mancini) con rientro "seven weeks later" (di fatto il 26 dicembre successivo. Infine la canzone ricorda il match di difesa del titolo mondiale (Las Vegas, 13 novembre 1982) che costò la vita allo sfidante, il pugile coreano Du Koo Kin (morto cinque giorni dopo il match).  Tra tutte queste date abbiamo utilizzato la prima (14 gennaio) in quanto è quella più ripetuta nel testo. Qui si trova una lista completa dei match sostenuti da professionista da Ray Mancini.

← Previous-Precedente

June 23rd - 23 giugno

- Spancil Hill - [Traditional Irish - Tradizionale irlandese] ("It being on the twenty third of June, the day before the fair") [see note - vedi nota in calce]


The 23rd of June - The Clancy Brothers, Tommy Makem [here in a version by Ciaran MacGillivray, Fiona MacGillivray, Claire Pettit, Bruce Timmins, here in a version 23rd June by The McCalmans, here as Being on the 23rd of June by Seoirse, and here by Todd Menton]Paddy Rolling Stone - Shane Mac Gowan [parody of The 23 of June]
- Listening to Outkast, June 23, 2014 - JR JR

- June 23 - Philip Boone
- 23 June 2000 - John S. Gray

- Exhibit: June 23, 1985 - John Oliver, Renée Saklikar
- June 23rd - Josh Rennie-Hynes
- 23 of June - Kate & Max
- The 23rd of June - Quay Porters
- June 23rd - Sojourn
Entro il 23 - Mp2 (lyrics - testo)

Note: Spancil Hill or in original spelling Spancilhill is a traditional Irish folk ballad composed by Michael Considine (1859-1873), who was born in Spancil Hill and emigrated to the USA. It bemoans the plight of the Irish immigrants who so longed for home from their new lives in America, many of whom went to California with the Gold Rush. This song is sung by a man who longs for his home in Spancill Hill, County Clare, his friends and the love he left there. All the characters and places in this song are real. Spancil Hill is located in County Clare, Ireland, just outside Ennis on the road to Tulla. Spancil Hill Fair is one of the oldest horse fairs in Ireland. It is held annually on 23 June. (Source Wikipedia, more info and lyrics avalaible at the same link). The songs has been recorded by numberless singers and bands including: The Corrs, An Beal Bocht, An Cat Dubh, Ann Mooney, The Baileys, Barbara Dunne, Beltaine, Black Irish Band, Blaggards, Brendan Shine, Brian Maskew, Brian Roebuck, Brick Top Blaggers, Brier, Celtic Hearts, Celtic Seamus, Charlie and the Bhoys, Cod Gone Wild, The Corrib Folk, Cumhachd, Damn the Weather, Dan, The Farmers, Dave & Julie Evardson, Dave Holodiloff, Derina Harvey Band, The Dubliners, Ellis Island, Ernest Lyons, Faolan, Fenian Folk, Fraid Knot, Future Folk Orchestra, Govannen, The High Kings, Howard Baer, Jim Brannigan, Jim McCann, Johnny Logan & Friends, Johnny McEvoy, Lissakeole, Liz Madden, Longford Row, Mark Butler, Murder the Stout, Network Music Ensemble, The New Millennium Chorus & Symphony Orchestra, The O'Neill Brothers, Paddy Reilly, Pat Woods, Peg Dolan, Phil Coulter, The Prodigals, Sam Reid, Sean Dynas, The Shannon Singers, The Spirited Lads, Switchback, The Tinker's Own, Vey and Reynolds, The Whiskey Brothers, The Wolfe Tones.

Nota:
"...E oggi è il primo di giugno / E invio al cielo il mio patto / Ed entro il 23 tu amerai me..." (Entro il 23)



domenica 12 giugno 2016

March 5th - 5 marzo

La fabbrica - Stormy Six (info, lyrics-testo)


Nota: "5 di marzo del '43 / nel fango le armate del Duce e del Re / gli alpini che muoiono traditi lungo il Don" (,,,) 15 marzo il giornale è a Milano / rilancia l'appello il PCI clandestino..."

sabato 11 giugno 2016

January 30th - 30 gennaio

- Clothes Line Saga - Bob Dylan (lyrics-testo)
Sunday Bloody Sunday - U2


Notes: "It was January the thirtieth / And everybody was feelin' fine" (Clothes Line Saga

Sunday Bloody Sunday"its lyrics describe the horror felt by an observer of the Troubles in Northern Ireland, mainly focusing on the Bloody Sunday incident in Derry where British troops shot and killed unarmed civil rights protesters and bystanders who were there to rally against Operation Demetrius-related internment (imprisonment without trial), while at the same time rejecting hate and revenge as a response noted in the lyrics, "There's many lost, but tell me who has won."" (Source: Wikipedia)

La domenica di sangue, di cui parla Sunday Bloody Sunday è il 30 gennaio 1972. Quel giorno, nella città nordirlandese di Derry (Londonderry per gli Unionisti), l'esercito del Regno Unito sparò sui partecipanti a una manifestazione. Quattordici persone, civili disarmati, furono uccise, e quattordici ferite. L'episodio passò alla storia appunto come Bloody Sunday e scatenò la rivolta nazionalista contro il governo di Londra". (Fonte Wikipedia)

January 13th - 13 gennaio

I funerali del pirata - Alessio Lega [Dedicata ai funerali di De André 13.1.1999]
- January 13th - Achyllis - January 13th - Damond Young

- 13 of January - Jake Landers Band - January 13th Incident - Nerve Beats - January the 13th 1989 - Stone & The Age - January 13th - Original Mix - TrOne
January 13th - Ashler

giovedì 2 giugno 2016

May 30th - 30 maggio

Joan of Arc - Leonard Cohen ("Now the flames they followed Joan of Arc") (lyrics-testo)


- Giovanna d'Arco - Fabrizio De Andrè) (traduzione della precedente)
- Sono il tuo sogno eretico - Caparezza ("Sono una donna e sono una santa (...) Dalla frangia la Francia difendo (...) Gli inglesi da mesi vorrebbero la mia capoccia in un nodo scorsoio, ohio! (...) Vada all'inferno satanassa / Un letto di fiamme il tuo materasso!") (lyrics-testo)
Bigmouth Strikes Again - The Smiths ("and now I know how Joan of Arc felt") (lyrics-testo)


Nota: in tutte le canzoni sono presenti chiari riferimenti al rogo di Giovanna d'Arco (Rouen, 30 maggio 1431).

February 17th - 17 febbraio

- 17.february 1773- Chronology
February 17 - Pansy Division


February 17th - Eleanor Murray
February 17th - Matt Ricci and the Sometimes Y
Sono il tuo sogno eretico - Caparezza ("Infine mi chiamo come il fiume / Che battezzò colui (...) la mia pelle è bella arsa (...) Lasciatemi in vita invece di farmi una statua in Campo Dei Fiori") (lyrics-testo)

Nota: Nel testo di Coda di lupo:
"
Ed ero già vecchio quando vicino a Roma a Little Big Horn 

capelli corti generale ci parlò all'università 
dei fratelli tutte blu che seppellirono le asce 
ma non fumammo con lui non era venuto in pace"
è presente un chiaro riferimento all'episodio della Cacciata di Luciano Lama dall'Università La Sapienza (Roma, 17 febbraio 1977).

Il riferimento di Sono il tuo sogno eretico è alla morte di Giordano Bruno (Roma, 17 febbraio 1600), indicata in modo abbastanza inequivocabile nel testo, assieme ai martiri di Giovanna d'Arco e di Girolamo Savonarola.



June 7th - 7 giugno

- I funerali di Berlinguer - Modena City Ramblers (lyrics-testo)



Nota: la canzone si riferisce soprattutto al giorno in cui Enrico Berlinguer "è stato male" (7 giugno 1984) e, ovviamente, al giorno dei funerali (13 giugno 1984). Manca invece un riferimento diretto al giorno della morte dell'allora segretario del PCI (11 giugno).

June 4th - 4 giugno

- Tien An Men - CCCP Fedeli alla linea
- 4 June 1989 - Mary Chapin The King of Sunset Town - Marillon

June 3rd - 3 giugno

- 3rd of June - Yello
- Ode to Billy Joel - Bobby Gentry
- Dove siete stata nella notte del 3 giugno? - Quartetto Cetra



- Milano 3.6.2005 - Enzo Jannacci

June 1st - 1° giugno

- 1st June / 2011 - Original Mix - Comakid


- 1st of June - MARIPOLAR
- 1st June - Soloamore, Sostanza
- Entro il 23 - Mp2 (lyrics - testo("...E oggi è il primo di giugno / E invio al cielo il mio patto / Ed entro il 23 tu amerai me...")

Nota: al primo giugno si riferisce anche un album: June 1, 1974 di Kevin Ayers, John Cale, Eno & Nico.

January 7th - 7 gennaio

- The Seventh of January - Brad Yoder (lyrics-testo)
- January 7th - Giorgio Bussolin
- January 7th - Sarah Holub Schrom
- January the 7th - Atome Primitif


January 2nd - 2 gennaio

- January Second - Sean Watkins
Cristoforo Colombo
- Francesco Guccini (lyrics-testo) 


Nota:
Il testo della canzone di Guccini contiene quattro riferimenti temporali abbastanza precisi (ma noi utilizzeremo soltanto i primi due):
- "E la Spagna di spada e di croce riconquista Granada". La Reconquista di Granada si completa esattamente il 2 gennaio 1492 (nella immagine a fianco una battaglia della Reconquista tratta dalla Cantigas de Santa Maria - fonte Wikipedia)
- "ma è già l'alba e sul molo l'abbraccia una raffica di nostalgia". Siamo all'alba del 3 agosto, sempre del 1492, quando Colombo salpa da Porto Palos.
- "È da un mese che naviga a vuoto quell'Atlantico amaro": qui è più difficile stabilire una data precisa, perché tre giorni dopo essere salpato, a causa di un guasto alla Pinta, Colombo si ferma per un mese a La Gomera, nelle Canarie da dove riparte esattamente il 6 settembre. Quindi teoricamente, "da un mese" potrebbe calcolarsi dalla partenza del 3 agosto, ma allora questa frase avrebbe potuto dirla solo stando ancora all'ancora alle Canarie. Oppure, meglio, un mese dopo la ripartenza, il 6 ottobre, nel momento di maggiore incertezza della missione quando calcolò di avere percorso più miglia di quelle previste e si riunisce con gli altri comandanti per decidere il da farsi, oppure ancora dopo un mese totale di navigazione: 3 giorni all'inizio + 27 successivi, ovvero il 3 ottobre. In ogni caso decidiamo di rinunciare a questa data ai fini del nostro progetto in quanto non sufficientemente univoca;
- "poi si alza un sipario di nebbia e come un circo illusorio s'illumina l'America": qui il riferimento sembra inequivocabile al 12 ottobre 1492 quando venne avvistato il continente americano, in particolare, con ogni probabilità, un'isola delle Bahamas. Di fatto il testo della canzone fa riferimento a un'ipotizzata visione onirica e profetica di Colombo sul destino del continente americano e, in particolare, degli Stati Uniti d'America. Pertanto rinunciamo anche a questa data.

Cerca nel blog